29/11/2017

Permission sui record e Temporal Table: come usarli in chiave GDPR

Come gestire con IBM Power i l’accesso ai contenuti dei record e utilizzare query specificando il ‘point in time’ del database.

IBM Power i ti permette di affrontare molti dei passaggi necessari per l'adeguamento al GDPR grazie a una serie di funzionalità native del sistema operativo. Una serie di queste funzionalità sono state messe a disposizione da IBM nelle versioni 7.1 (supportata fino ad aprile 2018), 7.2 e 7.3, la release di riferimento. Si tratta di funzionalità non invasive, non entrano in conflitto con le tue applicazioni, lavorano a un livello inferiore della Timi (Technology Indipendent Machine Interface).

Database permission sui record

permission-record-temporal-table-gdprCol sistema IBM hai la possibilità di legare delle permission sui record, 'user profile' per esempio. Intervenendo a un livello basso perciò, non a viste logiche, o di autorizzazioni, posso definire che l'utente veda il contenuto del file fisico. Non parliamo perciò dell'accesso all'oggetto, ma il contenuto dei record, in condizioni di alcune regole definite direttamente dall'amministratore di sistema.

Puoi anche non solo fare la selezione a livello di record ma addirittura condizionare il campo a livello di user profile. Un certo utente può vedere il prezzo di vendita, un altro no e questo sia a livello di programmazione sia a livello di SQL o trasferimento dati. Tutte quelle che sono le parti applicative vengono gestite tranquillamente senza nessun tipo di problemi.

A cosa servono le Temporal Tables

Le Temporal Tables ti danno la possibilità di effettuare delle query specificando il 'Point in Time' a quando vuoi vedere la situazione del database. Per esempio, puoi vedere com'era il tuo database esattamente 15 giorni prima della chiusura di magazzino e puoi eventualmente rilanciare quella situazione. Tutto gestito completamente dal sistema operativo.

Questo contributo è tratto dall’intervento di Giancarlo Lui, Direttore Tecnico PMC, all’evento “GDPR cosa fare: aspetti legalo e tecnologici” (IBM Client Center di Segrate, 8 novembre 2017, guarda i video e consulta i materiali nell’area riservata).

Noi di PMC forniamo consulenza (installazione, configurazione e gestione) per tutta la serie di servizi forniti esclusivamente col sistema operativo, così come per le certificazioni dei vari prodotti. Pensaci anche in chiave GDPR, contattaci subito per una consulenza.

* Tutti i campi sono obbligatori
Informativa ai sensi dell'art.13 del D.Lgs. n. 196/2003
Clicca qui per leggere l'informativa e le finalità del servizio.


Autorizzo al trattamento dei miei dati personali. (n.b. qualora non venga fornito il consenso non si potrà inviare la richiesta). Titolare e responsabile dei dati raccolti è PMC International Service srl

captcha